before
after

Curare l’Infiammazione al tendine d’achille.

Libertà... ai ciclisti basta questa semplice parola per descrivere la loro passione di spostarsi a velocità elevata all’aria aperta. Particolarmente irritante è quindi se il piacere della libertà viene rovinato da piedi e dita dei piedi intorpiditi, dolori all’avampiede, un crampo al polpaccio o un crampo a qualche altro muscolo. Pedalando, l’avampiede è sottoposto a una pressione elevata, il piede ha una posizione rigida e pertanto si intorpidisce velocemente. Allo stesso tempo, la muscolatura del polpaccio nella zona del tendine di Achille, molto sviluppata nei ciclisti, si indolenzisce e irrigidisce. I plantari sensomotori (plantari attivi) stimolano la muscolatura dei piedi, che lavora di più attivando la circolazione sanguigna. Grazie inoltre al fatto che i plantari sensomotori “piegano” leggermente verso l’alto le dita dei piedi, la muscolatura del polpaccio si rilassa lievemente. L’elevata pressione plantare viene distribuita meglio, cosicché il doloroso sovraccarico sull’avampiede svanisce. E via a piede libero...


infiammazione tendine d’achille