Recettori sensoriali e propriocettori: la sensomotricità.

Tutti i movimenti avvengono tendendo e rilassando i muscoli. Affinché l’essere umano possa mantenere l’equilibrio mentre si muove, il corpo verifica e influenza costantemente la tensione muscolare tramite speciali sensori, denominati propriocettori. Molti di questi recettori si trovano nel palmo della mano e sotto la pianta del piede. Essi registrano gli stimoli e trasmettono le relative informazioni alla centrale del sistema nervoso autonomo. Sulla base del principio di ricezione e risposta, gli stimoli sensoriali provocano tramite i propriocettori una reazione motoria, ovvero la tensione o il rilassamento dei muscoli, al fine di consentire un movimento perfettamente coordinato, equilibrato e indolore.

L'influsso di un plantare sensomotorio sull'attività del muscolo peroneo lungo nella fase di appoggio

(Ludwig O, Quadflieg R, Koch M)


caricare:
PDF Icon Ricerca su PSM